Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
September 21st, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Creattivi Sistemi Di Dialogo 640x251

Riparte il dialogo tra il governo e gli esuli

TRIESTE – Lo Stato italiano e le sigle degli esuli stanno per riaprire un canale di dialogo ufficiale. È una delle notizie arrivate dal convegno che l’Unione degli Istriani ha organizzato ieri per festeggiare i suoi 60 anni. Una giornata di studi e testimonianze, in apertura della quale la presidente regionale Debora Serracchiani ha annunciato di aver chiesto la riapertura del Tavolo di coordinamento governativo con le associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati presso la presidenza del consiglio. Un tavolo che, tra le altre cose, potrebbe servire anche a risolvere l’annosa quaestio dei soldi di Osimo, dibattuta ormai da lungo tempo nel mondo degli esuli. Parliamo dei...
Duomo Di Pisino Fb

Una città scolpita nelle pietre del suo duomo

“Fare la storia del Duomo, significa rievocare le vicende ora prospere ed ora avverse della città. È stato costruito forse tre secoli dopo il castello e l’insediamento della prima popolazione e porta incise nelle sue pietre e nella sua tormentata architettura le date fondamentali della sua esistenza e delle continue trasformazioni subite. Pisino non è antica come le altre consorelle istriane. È nata per un bisogno di difesa dalle incursioni di altri popoli, che premevano dai monti verso l’Adriatico ed è rimasta sempre fedele a questa sua vocazione”, scriveva quasi quarant’anni fa Nerina Feresini (1912-2007), pisinese doc, una professoressa che insegnò in diverse scuole a...
Drenig   Fiume 1934  1940 1

Trieste accoglie Francesco Drenig

Dal 12 novembre si tiene a Palazzo Gopcevich a Trieste, la mostra intitolata “Drenig. Contatti culturali italo-croati a Fiume 1900-1950”, allestita già l’anno scorso al Museo civico di Fiume/Rijeka con la partecipazione dell’ente museale e il contributo della Società di Studi Fiumani a Roma, con il sostegno dell’Unione Italiana e della Città di Fiume. Organizzatore dell’evento è la Comunità croata del capoluogo giuliano. La mostra sarà allestita negli spazi della sala “Attilio Selva” in via Rossi 4 a Trieste, gli stessiCurata da Ervin Dubrović, con una parte consistente del materiale offerto dalla Società di Studi Fiumani, la mostra “Drenig. Contatti...
FVG MitteleuropaSMALL

Fvg Mitteleuropa Orchestra al teatro di Kutina

Domenica 16 novembre 2014, alle ore 19, al teatro di Kutina, si terrà il concerto della Fvg Mitteleuropa Orchestra, diretta da Vram Tchiftchian. In programma l'Ouverture Coriolano di Beethoven, il Concerto per violino e orchestra di Cajkovskij, che vedrà come solista il giovane violinista fiumano Marco Graziani, e la Sinfonia n. 9 "La Grande" di Schubert. L’evento è organizzato dall’Università Popolare di Trieste, in collaborazione con la Comunità degli Italiani di Kutina, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Il violinista Marco Graziani ha già collezionato una lunga serie di successi e di riconoscimenti nazionali e internazionali, imponendosi come...
Farnesina 2

Studenti dell’Istria e di Fiume, in visita alla Farnesina

Si è concluso il viaggio di studio intitolato “Roma: la capitale”, che ha visto protagonisti gli studenti delle Scuole Medie Superiori Italiane di Capodistria, Isola, Pirano, Buie, Rovigno, Pola e Fiume, accompagnati dai loro docenti, guidati dalle responsabili dell’Università Popolare di Trieste, Elisabetta Lago e Fabiana Toffetti. Il primo giorno, l’itinerario è iniziato con i Musei Vaticani, dalle mirabili opere in affresco della Cappella Sistina di Michelangelo Buonarroti, ed è proseguito con la piazza e la Basilica di San Pietro. Mentre nel pomeriggio, la comitiva ha percorso le aree urbanistiche più centrali: dalla Piazza Navona al Pantheon, dalla Via del Corso a...
Mitteleuropa1

Presentazione del libro: “Mitteleuropa, foreste e alberi”

In occasione dell’anno europeo della “Green economy” per iniziativa del Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste ci sarà la presentazione del libro

Mitteleuropa, foreste e alberi testi di Pio Baissero, fotografie di Leopold Meidl; Luglio Editore, 2014

Siete gentilmente invitati il giorno mercoledì 19 novembre 2014 con inizio alle ore 17,00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca “S. Crise” in Largo Papa Giovanni XXIII n.6 a Trieste. Dopo il saluto del Presidente del CCA, Gianfranco Guarnieri, dialogheranno con l’autore, il giornalista del quotidiano “Il Piccolo” Alex Pessotto ed il politologo Thomas Jansen.
2

Aspettando la mostra: “Carpaccio da Venezia all’Istria”

Conegliano Veneto (Treviso), Palazzo Sarcinelli, 7 marzo- 28 giugno 2015 A  più di cinquant’anni di distanza dalla grande mostra veneziana del 1963, Palazzo Sarcinelli propone per il 2015 un felice ritorno: l’ultimo Carpaccio e la “scoperta” del figlio Benedetto. La fine del XV e il primo quarto del XVI secolo è un periodo di grandi cambiamenti sociali, storici religiosi e artistici in tutta Europa. A Venezia il grande pittore Vittore Carpaccio (1465-1526) reagisce a tale clima mutando in maniera determinante il suo fare artistico. Negli stessi anni infatti altri importanti artisti, e concorrenti, stanno emergendo della scena artistica veneta: Tiziano, Lotto, Pordenone e...
Lo Storico Giuseppe Parlato Presidente Della Fondazione Spirito De Felice

Vola colomba. Trieste parla italiano

Il 10 novembre, su WR6 per il ciclo Alle otto della sera, Giuseppe Parlato illustrerà al pubblico, attraverso un lungo excursus storico, il secondo ritorno di Trieste all’Italia, sessant’anni fa (1954).     
Bruno Bottai 2

Scomparso a Roma Bruno Bottai

É venuto a mancare in questi giorni a Roma il Presidente della Società Dante Alighieri, l’ambasciatore e amico Bruno Bottai. In tutti gli anni della sua presidenza alla Dante Alighieri, dal 1995, l’Ambasciatore Bottai ha dedicato tutto il suo impegno a guidare lo storico Istituto preposto a difendere e sviluppare nel mondo la conoscenza della lingua italiana, che è oggi la prima delle lingue “non utili” studiate all’estero, per completare  la propria formazione culturale. In questo quadro globale grande è stata l’attenzione di Bottai nel riaprire in Istria, a Fiume e in Dalmazia e in altre città della Croazia, della Slovenia e del Montenegro le sezioni della Società...