Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
May 26th, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Terremoto Adriatico

Terremoto superficiale nel Mare Adriatico

Una scossa di terremoto è stata registrata dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel Mar Adriatico settentrionale, a metà strada fra le coste italiane e quelle balcaniche. Il sisma ha raggiunto la magnitudo 2.8 sulla scala Richter, mentre l’ipocentro è risultato molto superficiale, fissato ad appena 1.8 km di profondità, ovvero 1800 metri sotto il livello del mare. Il sisma non è stato avvertito data la gran distanza dalle coste sia italiane che balcaniche. In Meteo, 05/07/14  
Mare

Misteriosi cerchi marini in Adriatico

Un mistero per molti: cerchi che si formano dal nulla nel mare adriatico e che stanno alimentando numerose teorie. Si formano per via delle onde marine? E come farebbero a formarsi se le honde non hanno moti particolari? Un po’ come i cerchi nel grano, solo che i cerchi marini che stanno facendo impazzire i biologi sono fatti di sabbia. Si tratta di stranissime costruzioni di sabbia realizzate con una perfezione millimetrica lungo le coste croate. All’interno non cresce nulla, solo sabbia. Come ha segnalato lo “Sportello dei Diritti”, il biologo marino Mosor Prvan ha sottolenato che “sono dei cerchi perfettamente disegnati sui fondali del mare. Per esempio: al largo...
Bunker In Albania

Albania candidata all’UE: la salita comincia ora

Questa volta i governi hanno detto sì: l’Albania è il sesto candidato ufficiale all’ingresso nell’Ue. La decisione è stata assunta alla vigilia di un atteso Consiglio europeo e in un momento cruciale della storia politica dell’Unione. L'Europa politica sta vivendo giorni molto intensi. Il Consiglio europeo del 26-27 giugno non è stato un vertice di ordinaria amministrazione, ma un appuntamento ad elevato contenuto politico in un momento cruciale della storia europea. Su invito del Presidente uscente Herman Van Rompuy, i capi di stato e di governo degli stati membri si sono ritrovati nelle Fiandre, a Ypres, città simbolo della Prima Guerra Mondiale che prese avvio  proprio...
Clip Image001

Alla fine la spuntano Radin e Tremul

FIUME – È stata una serata, quella di domenica, trascorsa con il cuore in gola dai candidati alle massime cariche dell’Unione Italiana. È apparso subito chiaro che in alcune località si erano imposti i candidati di “Orgoglio Italiano”, Furio Radin e Maurizio Tremul alla carica di presidente dell’UI e di presidente della giunta esecutiva, in altre i candidati de “La Svolta” agli stessi incarichi, Gianclaudio Pellizzer e Astrid Del Ben. Si è trattato di una corsa sul filo di lana che i connazionali interessati hanno potuto seguire on line sul nostro portale potremmo dire minuto per minuto. Per quanto concerne le elezioni per il rinnovo dell’Assemblea dell’Unione Italiana...
1 681b197a587333facc694dc7f2d3acc1

San Nazario 2014

Programma delle manifestazioni per la Festa del patrono di Capodistria San Nazario Giovedì, 19 giugno ore 19.00 Casa Veneziana, Bossedraga Piazza dei pescatori 9, Capodistria. Presentazione del libro dell’Ammiraglio Romano Sauro, “Nazario Sauro, Storia di un marinaio”. Venerdì, 20 giugno ore 17.00, Sede della Comunità degli Italiani, palazzo Gravisi Via F.d.L. 10, Capodistria. XVIII edizione del Torneo di briscola di S. Nazario. Sabato, 21 giugno dalle ore 7.30, Golfo di Capodistria e Porpore la Via del porto, Capodistria Gara di pesca da natante in collaborazione con: Associazione dei pescatori e barcaioli “Porporella” (ore 13.30 pesa del...
IMG 0030

A Cristicchi il Premio speciale Luchetta, lo riceverà il 3 luglio

TRIESTE – Cantautore, affabulatore, interprete di tante piccole grandi storie umane che si sono incrociate con la Storia popolando le sue canzoni e i suoi spettacoli: Simone Cristicchi debuttava pochi mesi fa al Politeama Rossetti di Trieste con uno spettacolo emozionante e coraggioso, “Magazzino 18”, dedicato al tragico esodo istriano fiumano e dalmata. A Trieste tornerà giovedì 3 luglio per ricevere, sullo stesso palcoscenico, il Premio Speciale Luchetta 2014 assegnato dalla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin nel contesto del Premio Giornalistico internazionale promosso annualmente con la Rai. «Un riconoscimento – spiegano le motivazioni – a Simone Cristicchi che ha...
Cid 088AD0AA02AA403FAD268D3EA49BD0E1@UtentePC

Pace sui confini tra Bosnia e Montenegro

TRIESTE – Raggiungere un accordo per via diplomatica su un contenzioso relativo ai confini tra due Stati è cosa difficile in Occidente, figuriamoci nei Balcani dove ogni qualvolta si parla di tale argomento come minimo le parti tirano fuori i coltelli. Eppure il “miracolo” stavolta è accaduto, in piena ex Jugoslavia, tra Montenegro e Bosnia-Erzegovina. Dopo alcuni anni di confronto tra i “tecnici” di Sarajevo e Podgorica, i premier Milo Djukanovic per il Montenegro e il presidente del Consiglio dei ministri bosniaco, Vjekoslav Bevanda hanno sottoscritto l’accordo su 600 chilometri di confine a Sarajevo durante la visita nella capitale bosniaca del premier di Podgorica....
Vergarolla CIPPOVERG

Garavini: «Vergarolla, una strage da non dimenticare»

ROMA – “Commemorare oggi le vittime di Vergarolla in Parlamento, cioè nel cuore della democrazia, significa ridare dignità ad una strage troppo a lungo ingiustamente dimenticata”. Lo ha detto Laura Garavini, moderando il convegno presieduto dalla vicepresidente della Camera dei deputati, Marina Sereni e concluso dall’onorevole Ettore Rosato. “Attraverso le voci di due testimoni, Lino Vivoda e Livio Dorigo, attraverso gli studi di esperti della vicenda, come il giovane storico Gaetano Dato, il Professor Roberto Spazzali, il Presidente dell’Università popolare di Trieste, Fabrizio Somma e grazie alla poesia di Simone Cristicchi, che ha recitato alcuni brani tratti dal suo pezzo...
Petrolio Croazia

Petrolio in Adriatico: attese e perplessità

Nel mese di maggio di quest’anno, dopo lunghe ricerche nei fondali marini dell’Adriatico da parte dell’azienda norvegese Spectrum, è stato reso noto che i risultati dell’analisi indicano la presenza di una grande quantità di giacimenti di gas naturale e di petrolio lungo tutta la costa croata. La quota non elevata dei fondali renderebbe più semplice lo sfruttamento dei giacimenti, abbassando di molto i costi di estrazione rispetto alle trivellazioni e al pompaggio su zone con grandi profondità. Tali caratteristiche potrebbero costituire elementi particolarmente attraenti per i grandi player internazionali. Questo è in breve ciò che spera anche il governo croato, il quale ha...
Gorizia 1

Due decennali per l’Adriatico

La Slovenia giunge all’anniversario dei suoi dieci anni dall’ingresso in Europa all’alba di una crisi politica e nelle inerzie di una depressione economica di particolare gravità. Lasciata ormai alle spalle la stretta federale, la fiducia nell’Europa unita non supera tuttavia il 40% degli ammessi al voto europeo. Sulle pendici del monte Sabotino ricompare con regolarità la scritta «Tito». In tutta la ex Jugoslavia – queste nostalgie – più che ideologia, paiono il rimpianto per ammortizzatori sociali e per protezioni salariali ormai insostenibili. Anche a Lubiana e sotto il sole dell’Istria fermenta per gli sloveni la tentazione comune, in molta parte d’Europa, di...