Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
July 23rd, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

1 681b197a587333facc694dc7f2d3acc1

San Nazario 2014

Programma delle manifestazioni per la Festa del patrono di Capodistria San Nazario Giovedì, 19 giugno ore 19.00 Casa Veneziana, Bossedraga Piazza dei pescatori 9, Capodistria. Presentazione del libro dell’Ammiraglio Romano Sauro, “Nazario Sauro, Storia di un marinaio”. Venerdì, 20 giugno ore 17.00, Sede della Comunità degli Italiani, palazzo Gravisi Via F.d.L. 10, Capodistria. XVIII edizione del Torneo di briscola di S. Nazario. Sabato, 21 giugno dalle ore 7.30, Golfo di Capodistria e Porpore la Via del porto, Capodistria Gara di pesca da natante in collaborazione con: Associazione dei pescatori e barcaioli “Porporella” (ore 13.30 pesa del...
IMG 0030

A Cristicchi il Premio speciale Luchetta, lo riceverà il 3 luglio

TRIESTE – Cantautore, affabulatore, interprete di tante piccole grandi storie umane che si sono incrociate con la Storia popolando le sue canzoni e i suoi spettacoli: Simone Cristicchi debuttava pochi mesi fa al Politeama Rossetti di Trieste con uno spettacolo emozionante e coraggioso, “Magazzino 18”, dedicato al tragico esodo istriano fiumano e dalmata. A Trieste tornerà giovedì 3 luglio per ricevere, sullo stesso palcoscenico, il Premio Speciale Luchetta 2014 assegnato dalla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin nel contesto del Premio Giornalistico internazionale promosso annualmente con la Rai. «Un riconoscimento – spiegano le motivazioni – a Simone Cristicchi che ha...
Cid 088AD0AA02AA403FAD268D3EA49BD0E1@UtentePC

Pace sui confini tra Bosnia e Montenegro

TRIESTE – Raggiungere un accordo per via diplomatica su un contenzioso relativo ai confini tra due Stati è cosa difficile in Occidente, figuriamoci nei Balcani dove ogni qualvolta si parla di tale argomento come minimo le parti tirano fuori i coltelli. Eppure il “miracolo” stavolta è accaduto, in piena ex Jugoslavia, tra Montenegro e Bosnia-Erzegovina. Dopo alcuni anni di confronto tra i “tecnici” di Sarajevo e Podgorica, i premier Milo Djukanovic per il Montenegro e il presidente del Consiglio dei ministri bosniaco, Vjekoslav Bevanda hanno sottoscritto l’accordo su 600 chilometri di confine a Sarajevo durante la visita nella capitale bosniaca del premier di Podgorica....
Vergarolla CIPPOVERG

Garavini: «Vergarolla, una strage da non dimenticare»

ROMA – “Commemorare oggi le vittime di Vergarolla in Parlamento, cioè nel cuore della democrazia, significa ridare dignità ad una strage troppo a lungo ingiustamente dimenticata”. Lo ha detto Laura Garavini, moderando il convegno presieduto dalla vicepresidente della Camera dei deputati, Marina Sereni e concluso dall’onorevole Ettore Rosato. “Attraverso le voci di due testimoni, Lino Vivoda e Livio Dorigo, attraverso gli studi di esperti della vicenda, come il giovane storico Gaetano Dato, il Professor Roberto Spazzali, il Presidente dell’Università popolare di Trieste, Fabrizio Somma e grazie alla poesia di Simone Cristicchi, che ha recitato alcuni brani tratti dal suo pezzo...
Petrolio Croazia

Petrolio in Adriatico: attese e perplessità

Nel mese di maggio di quest’anno, dopo lunghe ricerche nei fondali marini dell’Adriatico da parte dell’azienda norvegese Spectrum, è stato reso noto che i risultati dell’analisi indicano la presenza di una grande quantità di giacimenti di gas naturale e di petrolio lungo tutta la costa croata. La quota non elevata dei fondali renderebbe più semplice lo sfruttamento dei giacimenti, abbassando di molto i costi di estrazione rispetto alle trivellazioni e al pompaggio su zone con grandi profondità. Tali caratteristiche potrebbero costituire elementi particolarmente attraenti per i grandi player internazionali. Questo è in breve ciò che spera anche il governo croato, il quale ha...
Gorizia 1

Due decennali per l’Adriatico

La Slovenia giunge all’anniversario dei suoi dieci anni dall’ingresso in Europa all’alba di una crisi politica e nelle inerzie di una depressione economica di particolare gravità. Lasciata ormai alle spalle la stretta federale, la fiducia nell’Europa unita non supera tuttavia il 40% degli ammessi al voto europeo. Sulle pendici del monte Sabotino ricompare con regolarità la scritta «Tito». In tutta la ex Jugoslavia – queste nostalgie – più che ideologia, paiono il rimpianto per ammortizzatori sociali e per protezioni salariali ormai insostenibili. Anche a Lubiana e sotto il sole dell’Istria fermenta per gli sloveni la tentazione comune, in molta parte d’Europa, di...
Convenzione Foto

Firmata a Roma la Convenzione MAE-UI-UPT

Firmata il 05 giugno a Roma, al Ministero degli Affari Esteri, alle 12.°°, la Convenzione MAE-UI-UPT per il 2014 allo scopo di impegnare le risorse per il corrente anno in favore della Comunità Nazionale Italiana in Croazia e Slovenia, in attuazione della Legge 73/01 e successivi rifinanziamenti. Per l’Unione Italiana, la Convenzione è stata firmata dal Presidente della Giunta Esecutiva, anche a nome del Presidente, On. Furio Radin, trattenuto a Zagabria da impegni parlamentari. Per l’Università Popolare di Trieste, ha firmato il suo Presidente, Dr. Fabrizio Somma, mentre per il MAE il Direttore Generale della Direzione per l’Unione Europea, Amb. Luigi Mattiolo. Alla firma era...
Yugoslavs

Gli eredi della Jugoslavia si spartiscono 24 milioni

TRIESTE – Il neanche tanto “caro estinto” è spirato 23 anni fa. Ma gli eredi, nonostante gli accordi di Vienna, ancora non sono riusciti a mettere le mani su tutto il patrimonio di quella che fu la Repubblica socialista federativa di Jugoslavia. L’illustre defunto ha lasciato un’eredità quantificata in oltre 100 miliardi di dollari nei quali è compreso un patrimonio immobiliare stimato sui 90 miliardi sempre di bigliettoni verdi made in Usa. Nel tesoro ci sono anche 6 miliardi di dollari delle riserve valutarie della Banca popolare dell’estinta Jugoslavia. E in tempi di crisi come questi mettere le mani su liquidità può costituire una grande boccata d’ossigeno per i...
Ragusa Panorama Web

«Ragusa resta sotto tutela Unesco»

RAGUSA (DUBROVNIK) – Il ministero della Cultura croato ha voluto seccamente smentire le voci secondo la dalmata Ragusa (Dubrovnik) potrebbe perdere prossimamente lo status di città sotto tutela dell'Unesco. Nel comunicato diffuso l'altro giorno, il dicastero ha dichiarato che Ragusa continuerà a figurare nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità, in cui è stata inserita nell'ormai lontano 1979. Nei giorni scorsi si erano rincorse le voci che parlavano di Unesco contraria al progetto che vedrà sul sovrastante monte Sergio la costruzione di un esteso campo da golf, con tanto di strutture ricettive di lusso. Alla presenza del golf resort raguseo si è aggiunto anche il continuo andirivieni...
Download

Concorso ML Histria, i temi premiati

12° Concorso Letterario ML HISTRIA 2014 Sezione A   Temi premiati           PREMIO SPECIALE ALLA MEMORIA DI OLGA MILOTTI: offerto dalla Mailing List Histria   Motivo: Onore a Olga Milotti, già Presidente della Comunità Italiana di Pola, membro fondatore della Mailing List Histria, esempio carismatico di onestà intellettuale e morale, di grande garbo e umanità, nobile anima che ha espresso una coraggiosa malinconia e nostalgia di memoria italiana nell'ambito attuale. E’ stata inestimabile testimone della verità.     RIBON                           Scuola Materna: Andrea Lakošeljac, Leo Laganis, Jordan...