Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
January 23rd, 2018
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

FoibaBasovizza

Roma, il Comune porta gli studenti sui luoghi delle Foibe

Il Campidoglio, per la prossima primavera, sta organizzando per gli studenti delle scuole medie e superiori due viaggi della memoria. Il primo, nell'ambito di un progetto denominato «Il dramma del confine orientale tra foibe ed esodo» porterà i ragazzi, accompagnati dal sindaco Virginia Raggi, in Venezia Giulia, Istria e Pola, si terrà entro la prima metà di marzo (presumibilmente dal 12 al 15 marzo). Con il secondo, denominato «Storie di luoghi della memoria: Fossoli e il parco nazionale della pace», entro la seconda metà di aprile (date indicate 9-11 aprile) gli studenti potranno visitare Fossoli, Sant'Anna di Stazzema e Casale di Monte Sole Marzabotto. Cinquantadue gli studenti...
Cadaveri Foibe

Foibe, Mattarella nomina Giuseppe Comand commendatore

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito l'onorificenza di commendatore al merito della Repubblica, a Giuseppe Comand, 97 anni, l'ultimo testimone oculare - da Vigile del fuoco ausiliario - al recupero dei corpi degli italiani infoibati. Roma, 15 gennaio 2018 Fonte: Presidenza della Repubblica   "L'orrore è lavare la tuta di chi si calava nella foiba piena di corpi" La testimonianza inedita di un militare. Nel '43 collaborò con le squadre di recupero.  di Fausto Biloslavo (Il Giornale -...
MLH Logo

Mailing List Histria: il bando del concorso 2018

BANDO DI CONCORSO 2018 PER LE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE SUPERIORI 16° Concorso della Mailing List Histria (ML HISTRIA) In occasione del 18° anniversario della sua fondazione, 14 aprile 2000 - 14 aprile 2018  la Mailing List HISTRIA con il patrocinio dell'Associazione dei Dalmati Italiani nel Mondo e dell'Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata nel Lazio bandisce un concorso articolato in due sezioni A e B SEZIONE A - CONCORSO 'MAILING LIST HISTRIA' A questa sezione del concorso sono invitati a partecipare gli allievi delle Scuole Italiane e i ragazzi che frequentano le Comunità degli Italiani che hanno sede in Croazia e Slovenia che...
PoterePopolareCopertina

Il “potere popolare” in Istria (1945-1953)

  Il “potere popolare” in Istria (1945-1953) di Orietta Moscarda Oblak è stato pubblicato dal Centro di Ricerche Storiche di Rovigno nel 2016 nell’ambito della collana Monografie (XIII). Il volume analizza la costruzione del “potere popolare”da parte del nascente regime comunista jugoslavo nella complessa realtà istriana nel periodo che va dal 1945 al 1953. L’attenzione viene rivolta al complesso dei cambiamenti politici, sociali ed economici introdotti nell’area istriana con il passaggio all’amministrazione jugoslava, che coincise con l’instaurazione e l’organizzazione di un nuovo potere politico e civile. La ricerca si concentra su alcuni importanti...
Cotituzione

Non si potè votare il 2 giugno 1946

Il 2 giugno 1946 Trieste, Gorizia, Pola, Fiume e Zara furono estromesse dalle urne Pubblicato su Il Giornale d’Italia Si sono celebrati in questi giorni i 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana (primo gennaio 1948), nella quale dovrebbero riconoscersi tutti gli italiani. L’Assemblea Costituente che la redasse venne eletta contestualmente al referendum istituzionale del 2 giugno 1946, sui cui esiti aleggiano da tempi vari dubbi, poiché parecchi sostengono che il risultato sia stato falsato a favore dell’opzione repubblicana. Solamente in tempi recenti si è messo in risalto che a quell’importantissimo appuntamento elettorale, che vedeva il...
Cuttin

“Il vento degli altri” alla Casa del Ricordo

Venerdì 19 gennaio 2018 alle ore 18,00 presso la Casa del Ricordo in via San Teodoro, 72 (Roma) verrà presentato il romanzo di Silvia Cuttin "Il Vento degli altri" (Pendragon, Bologna 2017) Modera Marino Micich (Direttore Archivio Museo Storico di Fiume) Intervengono Donatella Schürzel (Presidente Comitato di Roma ANVGD) Emiliano Loria (Archivio Museo Storico di Fiume) Sarà presente l’Autrice Silvia Cuttin  La storia è ambientata a Fiume nel corso del Novecento: "Il vento degli altri" è un romanzo di voci, che vuole trasformare la memoria in...
Wagna Copertina

I giorni a Wagna (1915-1918)

I giorni a Wagna nella cronaca del “Lagerzeitung” - Dani u Wagni prema pisanju lista “Lagerzeitung”, di Josip Vretenar e David Orlović, per questa drammatica vicenda della Grande Guerra ha trovato sbocco nelle pagine del volume numero 42 della Collana degli Atti del Centro di ricerche storiche di Rovigno. Possiamo dire che il volume attraverso la cronaca giornalistica degli anni 1915-1918 trascorsi dagli Istriani nei campi di internamento della Monarchia austro-ungarica rappresenta un’importante testimonianza su una vicenda tanto complessa quanto drammatica che ha coinvolto e quindi ha visto da protagonista parte della popolazione istriana, quella della bassa Istria, e non...
Archivi Fondazione

La Fondazione Spirito – De Felice presenta i suoi archivi

I fondi Tamaro, Mazzolini, Massi e Papo riguardano il confine orientale italiano   Lo scorso 15 dicembre la Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice, con il contributo della Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali del MIBACT, ha realizzato nella propria sede di Piazza delle Muse a Roma il convegno “Le culture politiche italiane negli archivi della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice”. Donazioni, acquisizioni e materiale librario a disposizione dell’istituto hanno consentito ai relatori di spaziare su destra cattolica, nazionalismo, liberalismo, politica monarchica, irredentismo, neofascismo e sindacalismo nazionale: in attesa che gli atti della giornata...
Cadaveri Foibe

«Io, a 97 anni ultimo testimone oculare delle stragi delle foibe»

di Lucia Bellaspiga, inviata a Latisana (Udine) sabato 6 gennaio 2018  La testimonianza di Giuseppe Comand, consapevole di essere l’ultimo degli uomini che videro risalire a “grappoli” i corpi degli italiani innocenti.  «L’odore dei corpi in decomposizione era pestilenziale, l’aria irrespirabile fino a chilometri di distanza. I miei compagni coraggiosi, Vigili del Fuoco di stanza a Pola, buttavano giù cognac prima di calarsi nella foiba: scendevano per centinaia di metri con due corde e una specie di seggiolino, mettevano il cadavere nella cassa e davano quattro colpi di corda, il segnale per dire tiratemi su». Un secolo di vita non è bastato a Giuseppe...
La Partenza Della III Corsa Del Ricordo 0

Il 4 febbraio 2018 a Roma la quinta Corsa del Ricordo

Dopo il successo della 1^ edizione di Trieste, dove la manifestazione si è svolta lo scorso 10 dicembre, la Corsa del Ricordo si appresta a vivere a Roma , domenica 4 febbraio, la sua quinta edizione. La gara, come tradizione, è in calendario nella domenica che precede la “Giornata del Ricordo” che ogni 10 febbraio ricorda la tragedia delle Foibe e  il drammatico esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmata. Anche quest’anno la manifestazione, realizzata in collaborazione con il COmitato provinciale di Roma dell'Associazione NAzionale Venezia Giulia e Dalmazia, avrà come teatro le strade del quartiere Giuliano-Dalmata, a ridosso della via Laurentina, dove risiedono la gran parte...