Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 12th, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Category Archive for: ‘News’

Nazario Sauro

Nazario Sauro: celebrazioni il 10 agosto nel 97° dal martirio

Il Comitato Onoranze a Nazario Sauro, nel 97° anniversario dal martirio, ricorderà il sacrificio del martire capodistriano venerdì 10 agosto, a partire dalle ore 10.30, quando verrà deposto un mazzo di fiori, presso il cippo a lui dedicato nel parco della Rimembranza, sul colle di San Giusto. Le celebrazioni proseguiranno nel pomeriggio alle ore 17.30 nella Chiesa del Rosario di piazza Vecchia, con la Santa Messa, cui seguirà una breve nota commemorativa di Ranieri Ponis, al termine partirà il corteo in direzione del Piazzale Marinai d’Italia. I natanti del Circolo Marina mercantile “Nazario Sauro” e del Circolo Canottieri Saturnia giungeranno al Bacino San Marco, recando la...

Chiara Vigini:Lettera aperta sui consolati

Al Ministro degli Esteri Emma Bonino Al Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani La chiusura dei Consolati italiani di Capodistria e di Spalato suscita in molti giuliani sconcerto e preoccupazione. Sono Consolati che rappresentano ora più che mai punti di riferimento insostituibili per i nostri connazionali in Slovenia e in Croazia. Non si tratta solo di un segnale di grave disinteresse nei loro confronti - unico caso di comunità autoctona fuori dai confini nazionali - perché adesso, qui, nei territori dell’alto Adriatico, l’Europa gioca una delle sue partite decisive e più che mai la presenza dell’Italia, con le sue sedi istituzionali è necessaria...

Consolati: la protesta dell’ANVGD

Apprendiamo da fonti di stampa che il Ministero degli Affari Esteri ha pianificato la chiusura dei Consolati italiani di Capodistria e di Spalato dal prossimo 1° dicembre. Un orientamento che si era palesato una prima volta nel 2006, suscitando già allora l’immediata e ferma reazione di questa Associazione e della Comunità Nazionale Italiana. Con motivazioni esclusivamente economiche, sulla cui consistenza desidereremmo avere maggiore conoscenza, la Farnesina giustifica la cessazione delle attività delle due rappresentanze diplomatiche del nostro Paese in quel territorio di antico insediamento storico, per la cui Comunità italiana hanno costituito e costituiscono un riferimento...
Palazzo Di DIocleziano

Consolati di Capodistria e Spalato a rischio di chiusura

Reazioni a catena alla notizia della prossima chiusura del consolato generale d’Italia a Capodistria e di quello di Spalato. Le due rappresentanze diplomatiche, infatti, dovrebbero essere chiuse alla fine di quest’anno. La notizia è stata confermata anche dal console generale d’Italia a Capodistria, Maria Cristina Antonelli che si è insediata nel capoluogo del Litorale solo a inizio anno, dopo che la gestione Terzi di Sant’Agata della Farnesina aveva scongiurato la già paventata cessazione. Capodistria e Spalato rientrano nelle misure imposte dalla Farnesina sotto la gestione Bonino che si prepara ad una riorganizzazione delle rappresentanze consolari puntano verso l’Oriente...

L’amore per la terra natale: Dalmazia ti chiami

di Lucio Toth L’amore per la terra natale è così forte che con gli anni scopre radici così profonde nel nostro Io e nella nostra memoria da vincere le barriere del tempo E’ la nostra terra, comunque e sempre. E per sempre. Chiunque la abiti oggi. Lo sanno i profughi armeni, i profughi greci, tedeschi, russi o di qualsiasi altro luogo il Novecento abbia devastato, con la violenza primitiva e inconsapevole della modernità o con quella voluta e perseguita da élite politiche convinte di rappresentare il bene comune dei loro popoli. Perché l’amore per la terra dove si è nati, o vissuti nei primi anni, come ogni amore, tutto comprende, tutto perdona. Perfino chi quella terra ci...

CI di Pola e Libero Comune: Vargarolla 18 agosto 1946 -18 agosto 2013

Un appunatmento tradizionale per ricordare e per proporre nuovi percorsi. Nel 67° anniversario della tragedia di Vargarolla e in collaborazione con il Libero Comune di Pola in esilio, la Comunità degli Italiani, ha reso noto il programma della commemorazione che si svolgerà nella giornata di domenica 18 agosto 2013. Alle ore 10.00 – deposizione della corona di fiori sulla tomba di alcune delle vittime di Vargarolla, sita presso il Cimitero municipale di Monte Giro; ore 10.30 – 11.30 - porto di Pola: imbarco sul battello (numero di posti limitato) e lancio di una corona commemorativa nello specchi di mare prospiciente alla spiaggia dove ci fu l' esplosione; ore 11.45 - deposizione...

Premio UPT: Leone di Muggia 2013

L’Università Popolare di Trieste e il Comune di Muggia, in collaborazione con l’Unione Italiana di Fiume, bandiscono il 53° Premio Letterario “Leone di Muggia”, grazie al finanziamento del Ministero degli Affari Esteri e il patrocinio della Provincia di Trieste. Il Concorso si articola in due Sezioni: la prima, riservata ai cittadini italiani residenti in Italia ed agli appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana residenti in Slovenia e Croazia, la seconda, agli scolari e studenti del Comune di Muggia. Il “Leone di Muggia” offre ai vincitori delle due Sezioni non solo i premi tradizionalmente messi in palio (€ 1.500,00, € 1.000,00 e € 500,00, rispettivamente per...

Il Flaiano in piazza Festeggia la cultura

Fenomeni del nostro tempo: Perché ci credono da quarant'anni L'Italia alla ricerca della speranza, mette in campo i rappresentanti della cultura. Sul red carpet dei Premi Ennio Flaiano alla letteratura, il cinema, il teatro e la scienza, andati in scena sotto le stelle in una piazza di Pescara il 14 luglio, hanno sfilato giovani promesse e divi, professori universitari abituati all'invisibilita' mediatica, accanto a chi di immagine vive, crea e produce. La quarantesima edizione - condotta con professionalità e simpatia da Arianna Ciampoli, pescarese e Dario Vergassola - si è chiusa con le parole di un famoso archeologo, Alberto Settis, che ha voluto ricordare il potere della cultura...

Per Libri e Autori 2013: La storia di Istria e Dalmazia martedì in Basilica a Grado

Renzo Codarin tra i relatori Sessant’anni dopo l’avvio dell’esodo e appena entrata la Croazia nell’Unione Europea, si ritorna alla grande storia dell’Istria e della Dalmazia e alla tragedia adriatica con il libro di Paolo Scandaletti , che sarà presentato martedì 16 luglio alle ore 21 nella Basilica Patriarcale di Grado. Con l’autore ne parleranno il vescovo emerito di Trieste mons. Eugenio Ravignani, nato a Pola, il presidente della Federazione delle associazioni degli esuli Renzo Codarin, l’arciprete mons. Armando Zorzin.I Romani, fondata Aquileia 181 anni prima di Cristo e fattone il porto dal quale orientavano i loro traffici su Costantinopoli e Alessandria...
15 Luglio

La cultura italiana vista dal resto del mondo: dibattito a Pescara

Nel nome di Flaiano incontri e premio La eccezioni fanno riflettere. Pescara, con più di 123.000 abitanti, è la città più popolosa dell’Abruzzo, oltre che capoluogo di provincia. E' situata sull'Adriatico, alla foce del fiume omonimo, adagiata tra i colli e il mare, a meno di un'ora di distanza dalle vette più alte dell’Appennino. Non ha un centro storico, inutile cercarlo. Distrutta durante la seconda guerra mondiale, saccheggiata alla ritirata dei Tedeschi, e' stata ricostruita secondo linee precise, moderna, con riferimento il mare, il fiume omonimo e la ferrovia che insieme disegnano figure regolari quando non obbligano a fermarsi e mutare percorso. Ecco perché Pescara...