Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
April 30th, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Cinema

Un anno di scuola

Un anno di scuola

Il film racconta proprio un anno di scuola, quello di una classe del Liceo Dante di Trieste. La situazione particolare è che in quella classe è iscritta una ragazza, Edda Marty, unica donna in tutta la scuola. Edda utilizza una

Trieste mia!

Trieste mia!

Nei drammatici giorni dell’armistizio, due amici militari si innamorano della stessa ragazza, Anna, che viene ricattata da un perfido slavo. Questi li denuncia ai tedeschi, e minaccia la fanciulla di far deportare il padre se non sarà sua. Il padre

Senza confini

Senza confini

1938, anno XVI dell’Era Fascista. Giovanni Palatucci, funzionario di polizia poco più che trentenne, arriva a Fiume come commissario addetto all’Ufficio Stranieri della locale Questura. Meridionale, figlio di un avvocato, Giovanni, pur non essendo antifascista, è uno spirito indipendente, che

La strada lunga un anno

La strada lunga un anno

Iun piccolo e poverissimo paese di montagna sembrano non esserci speranze per il futuro. Manca il lavoro e non ci sono soldi per alcun tipo di impresa. Un giorno, però, uno degli abitanti del villaggio, Guglielmo, che ha moglie e

La rosa rossa

La rosa rossa

Il “ritorno a casa” di un ex ufficiale austroungarico. Terminato il primo conflitto mondiale, il generale Paolo Balzeri si reca in visita a Capodistria presso i cugini Piero e Ines. Fra i frammenti che si dipanano sul filo della memoria,

La ragazza della salina

La ragazza della salina

Un ragazzo dell’isola (Piero, interpretato da Marcello Mastroianni) si innamora di una bella ragazza della costa, rimasta a sedici anni senza genitori e con due fratelli minori a carico. Il primo non vuole manifestare ciò che prova e perciò fa

La città dolente

La città dolente

Siamo a Pola nel 1947, quasi tutti lasciano la città che con il Trattato di Pace di Parigi diventerà jugoslava. La famiglia di Berto, che lavora in un’officina, deve decidere sul da farsi. Berto, convinto dall’amico Sergio sceglie di rimanere

La campana di San Giusto

La campana di San Giusto

Nel 1917, poco prima dello scatenarsi dell’offensiva italiana, i patrioti triestini aspettano con ansia il giorno della liberazione. Roberto, sposato con Cinzia, figlia di un vecchio patriota, viene richiamato alle armi. Non volendo vestire la divisa austriaca decide di passare

La calda vita

La calda vita

Sergia, un’adolescente curiosa e irrequieta, accetta la corte di due suoi coetanei, Max e Fredi, e con loro si reca a passare una breve vacanza in un’isola disabitata. Le intenzioni dei due giovani, amici e rivali ad un tempo, sono

Il cuore nel pozzo

Il cuore nel pozzo

Siamo in Istria nel 1944, quando ormai era caduto il governo fascista dell’Italia e le truppe e i corpi di polizia erano disorientati dalla situazione.In questa atmosfera, i partigiani di Tito marciano verso Trieste per conquistare terreno e prendere i