Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
November 20th, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Testimonianze

Biraghi

Tullio Binaghi Imprigionato perchè indossavo degli stivali nuovi

Da Schio, Tullio Binaghi, ci invia questa testimonianza. Si tratta di un’esperienza di carcere (dal 1945 al 1946) in Slovenia. Il suo racconto è completato da un elenco delle persone che egli ebbe modo di incontrare in quella dolorosa circostanza.

Orsera

Antonietta Pagliaga: sono di Orsera, paradiso dell’Istria

Queste pagine parlano di una vita piena d’amore. L’amore riconoscente dei contadini slavi nei confronti di mio padre che si era rivelato essere uomo buono e giusto. L’amore filiale verso una madre con la sua fatica di tirare avanti. L’amore

Festival Italiano

Il lungo viaggio in musica di Luciano Piasentier

Luciano Piasentier nasce a Pola il 12 marzo 1924. Da sempre ha la passione per il canto ma che inizialmente rimane solo un hobby. Nel 1942 lavora all’Arsenale di Pola in qualità di elettricista. Dopo l’esodo, il 2 febbraio 1947,

ContrLocazSeminario

Contratto di locazione del Seminario di Capodistria

Nei suoi frequenti viaggi a Trieste, dalla Francia dove abita, Sergio Gnesda non manca di organizzare delle giornate “istriane” per tornare nella sua amata Verteneglio, ma non soltanto, e scattare foto dei luoghi cari e dei luoghi che solo ora

Giraldi1

Nicolò Giraldi: il “vagito”di una barca.

Nella zona industriale di Monfalcone, canali navigabili disegnano una geografia particolare. Capannoni e barche, gru e pennoni guidano l’appassionato e il curioso in un mondo di nicchia ma di incredibile fascino e agganci con la tradizione. Tra scafi in riparazione

Il Dio Brot6

Gianni Giuricin: Testimonianze dal lager.

Vi proponiamo una testimonianza dei giorni di prigionia in un lager nazista, raccontata nel libro “Il dio brot” da Gianni Giuricin, autore di numerose pubblicazioni e scritti sull’argomento, in parte autobiografici e in parte storie di personaggi della sua famiglia

Zarafoibe

Caterina Fradelli: ricordi di Zara, 1940 – 1946

La prima fuga da Zara, 1941 All’altare della Madonna del Rosario della Chiesa di S. Simeone di Zara, alle 6.30 del 15 aprile 1940, il Parroco don Giacomo Foretich Colenda celebrò il matrimonio di Caterina Fradelli e Vittorio Varisco. Durante

Anna Maria Marcozzi Keller

Anna Maria Marcozzi Keller: da Pola a Rovereto

Sono nata a Pola il 14 giugno 1934, in via Monte Cappelletta; i miei genitori erano “regnicoli”, provenienti cioè dalle vecchie italiche province, trasferiti a Pola ed occupati presso la locale Manifattura Tabacchi. Si sposarono a Pola nel 1929. L’occupazione

1277012383

Piccoli sprazzi di storia

Tra vecchie carte della storia di Neresine, è stato ritrovato il diario del Comandante Giovanni Zvelich, scritto quotidianamente dal giorno del suo sequestro e deportazione in Germania, assieme ad altri 29 neresinotti. Il diario credo abbia un certo interesse storico,

Anna Ed

Annamaria Zennaro Marsi

La situazione abitativa della mia famiglia, composta da 4 persone, ospitate dopo l’esodo in casa della zia, era molto travagliata. Eravamo costretti in una stanzetta di forse 8 mq dove ci stavano a malapena un letto matrimoniale e una brandina.