Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
March 30th, 2017
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Uomini Illustri

Francesco Patrizi

Francesco Patrizi o de Pretis, nacque a Cherso nel 1529. Dopo aver studiato nella sua città natale con Petruccio da Bologna, percorse gli studi universitari a Padova, e fra gli studenti fu presidente della Congrega dei Dalmati. Non tardò a

Antonio Grossich

Nato Draguccio d’Istria il 7 giugno 1849 da antica e benemerita famiglia locale, si laureò a Vienna in medicina e chirurgia nel 1875. Per alcuni anni Grossich esercitò la professione di medico condotto a Castua. Ottenne poi la cattedra di

Giulio Camber Barni

Giulio Camber Barni (Trieste, 23 dicembre 1891 – Liubovna, 24 novembre 1941)Nato in una famiglia originaria della Dalmazia, Camber compie a Trieste gli studi primari e secondari e frequenta, quindi, l’Università di Vienna, nella facoltà di giurisprudenza e filosofia. Allo

Chino Alessi

Chino Alessi ( Bologna, 1919 – Trieste il 12 ottobre 1996 ) Forse in nessun’altra città d’Italia il quotidiano locale ha avuto un legame così intenso con la propria comunità come a Trieste. Un legame in cui “Il Piccolo”, fin

Ruggero Giuseppe Boscovich

Ruggero Giuseppe Boscovich ( Ragusa, 18 maggio 1711 – Milano, 13 febbraio 1787)  fu il più grande scienziato dalmata di tutti i tempi. Nacque a Ragusa il 18 maggio 1711, dove si formò culturalmente. Nel 1726 entrò nell’ordine dei gesuiti

Bernardo Zamagna

Domenicano, teologo e predicatore Bernardo Zamagna ( Ragusa, 1735 – Ragusa, 1820 ) Nacque il 9 dicembre 1735, studiò negli istituti dei Gesuiti. A diciotto anni si trasferì a Roma per continuare gli studi, fu allievo di Raimondo Cunich e

Giovan Francesco Biondi

  Giovan Francesco Biondi (1572 Lésina – 1644 Aubonne, Berna, Svizzera) Scrittore e diplomatico di famiglia dalmata, nacque sull’isola di Lesina nel 1572. Ancora giovanissimo si trasferì a Padova e poi a Venezia, dopo aver terminato gli studi, nel 1605.

Luca Bisanti

Teologo e ambasciatoreNipote di Trifone Bisanti, gli succedette nella cattedra vescovile di Cattaro. Anche lui, come lo zio, fu teologo e ambasciatore, e come lo zio rinunciò alla posizione ecclesiastica nel 1565. Come lo zio, partecipò al Concilio di Trento

Andrea Buvina

Andrea Buvina ( Spalato nel XIII secolo ) Nacque a Spalato nel XIII secolo. Nel 1214 intagliò la porta lignea della chiesa di San Doimo: divise gli intagli sulle imposte in 14 intagli diversi raffiguranti il Vangelo.

Elio Lampridio Cerva

Nec sapio Illyriam, sed vivo et tota latina majestate loquor” diceva di sé il raguseo Elio Lampridio Cerva, nato nel 1460. La vita di Cerva, uno dei poeti più dotti del suo tempo, fu tempestosa e inquieta, marcata dalla forte